Noi ci siamo separati quando nostra figlia aveva un anno, ma quando mi sono resa conto che fosse importante raccontarle la separazione ho cercato diversi libri per farlo.

In questo articolo ti parlerò di quelli che abbiamo utilizzato noi.

Non sono in ordine di apprezzamento, credo che ognuno abbia un valore enorme nell’approcciarsi alla tematica della separazione con i propri figli

Troverai un link affiliato nel caso volessi acquistarli.

due case da abitare

Due case da abitare

Mi presento sono Lulù è un progetto meraviglioso che ha l’intento di trovare gli strumenti comunicativi per affrontare tematiche delicate e difficili con i bambini.

In “Due case da abitare” Lulù affronta il divorzio dei suoi genitori e realizza che è possibile tornare ad essere felici, non continuando a condividere il tetto con entrambi, ma proprio nel vivere due case dove i genitori riescono a ritrovare le serenità e l’armonia.

Il libro è consigliato dai 5 anni in su.

Mia mamma è un albero, mio papà un orso.

In questo libro si affronta la separazione dal punto di vista del cambiamento che fanno i due genitori, il tutto dallo sguardo della figlia.

I genitori iniziano un cambiamento progressivo per il quale non riusciranno più, inizialmente a stare nello stesso spazio in casa, e poi avranno la necessità di avere due case più giuste per loro e la loro trasformazione. Il riuscire a trovare due case adatte a loro fa sì che l’armonia torni e che i due genitori siano sereni nelle nuove consapevolezze e la figlia veda le due case e il cambiamento dei genitori con armonia.

Libro consigliato dai 4 anni in su

Il mio filo rosso

Questo libro affronta la tematica delle settimane alternate e del cambio di rapporto tra i due genitori che non si vogliono più bene e che faticano a parlarsi.

La bimba racconta delle sue fatiche, quella di doversi alternare con i suoi genitori, dividere le vacanze non vedendo l’altro genitore o che passerà le festività con uno piuttosto che con l’altro, lo zainetto con le sue cose più importanti che si porta a casa della mamma o del papà.

Dopo aver affrontato le fatiche però la bimba parla di quanto le piaccia avere due case, racconta delle diverse attività che fa con uno piuttosto che con l’altro genitore.

Racconta del suo sogno quello di avere due genitori che vadano d’accordo e dei suo incubi rispetto al conflitto.

Insomma, in questo libro c’è il punto di vista di una bimba e di come impara a gestire al meglio la sua vita dopo la separazione.

Libro consigliato dai 6 anni in su.

Due nidi.

Attraverso la storia di una famiglia di uccellini che condividono il nido si affronta il momento del conflitto e la soluzione di fare un secondo nido per riportare l’armonia.

Con il concetto dell’amore che rimane e continua da parte dei due genitori e il piccolino che felice passa da un nido all’altro.

Consigliato dai 4 anni in su.

Sotto il temporale. Fiabe-ombrello per famiglie in trasformazione.

In questo libro troverai dieci fiabe differenti per affrontare ogni situazione-tipo rispetto a quello che i bambini si possono trovare ad affrontare in una separazione. Affronta le emozioni e i sentimenti che emergono arrivando a fornire una possibile via d’uscita, ma senza alimentare l’illusione di ricomporre la famiglia.

“Situazioni-tipo” affrontate:

  1. genitori in crisi che si separano
  2. fatiche della separazione
  3. i bambini che vivono la separazione dei genitori
  4. il bambino che non ha mai conosciuto il papà
  5. mamme sole con il loro bambino che aspetta il ritorno del papà
  6. papà soli con il loro bambino che non sa di non rivedere la mamma
  7. resistenze verso il nuovo compagno del genitore
  8. difficoltà e bellezza di vivere in una famiglia allargata
  9. paure per il nuovo genitore e i nuovi fratelli
  10. paure per l’arrivo di un fratellino figli del genitore e del nuovo compagno

Libro consigliato dai 4 anni in su.

Io non mi separo.

Questo libro affronta in modo molto realistico quello che succede a partire dalla comunicazione della separazione ai propri figli.

È raccontato dal punto di vista del figlio che ci racconta i suoi pensieri, le sue speranze e i suoi dubbi. Il dolore, il fatto di non accettare inizialmente la separazione, di sperare che non avvenga realmente. La paura di esserne la causa e il processo successivo alla separazione: cambio abitudini, i momenti tristi suoi e dei genitori, la sua rabbia.

Il finale è di grande consapevolezza rispetto al fatto che nonostante la separazione lui non si divide e l’amore rimane.

Un libro che va affrontato con cura sia nei nostri confronti che in quelli dei figli, accogliendo domande o qualunque emozione possa arrivare leggendolo.

Consigliato dai 4 anni in su

Fiabe straordinarie per famiglie non ordinarie.

Gli autori raccontano, attraverso diverse fiabe, differenti famiglie.  

Tematiche:

  1. la famiglia separata;
  2. quella composta da due papà,
  3. La famiglia composta da una mamma single e suo figlio;
  4. la famiglia allargata;
  5. la famiglia composta da due mamme;
  6. quella con protagonisti un papà single e i suoi figli;
  7. la famiglia adottiva;
  8. la famiglia  (permettetemi questo termine) standard;
  9. la famiglia multietnica;
  10. ed infine la famiglia composta da una ragazza madre, sua figlia e la nonna.

Consigliato dai 5 anni in su.

Spero di averti dato degli spunti interessanti. 

Vorrei solo dirti l’ultima cosa rispetto al momento in cui si leggono assieme ai propri figli.

Ricordati che come possono far sì che i bambini esprimano emozioni o facciano domande ascoltandolo, la stessa cosa potrà capitare a te mentre li leggi.

Credo sia un bellissimo momento di ascolto verso se stessi oltre che di apertura al dialogo con i nostri figli per permettere loro di esprimersi attraverso domande e sentimenti, ricevendo accoglienza da parte nostra.